Blog

La grassezza è un male sociale, come l’anoressia

Fatness is a Problem as Much as Anorexia

Listening to feminists everything that holds on to beauty should be banned, in fact Miss America fell under a gender terrorist attack and ended the swimsuit competition, since according to them in a beauty contest you can’t judge appearance (!!!). Only in the US something so anti-beauty and absurd could happen, considering they have the highest percentage of obesity, which is thus greatly justified instead of discouraged. They go: “don’t torture yourself, eat and enjoy and torture everybody else.” What about hyper fat people in bikinis on the beach? If Muslim women wear burqas for their religion, why society can’t teach decency??? I must be a crazy nazi saying that, as for posting the huge fat ass of a ultra obese girl slouching her body down an adjacent beach to mine (which of course is a slim people’s heaven),  Instagram sent me a warning… I bet if I was making a joke on the gravity of anorexia they would have praised me instead. Facebook blocked my profile for comparing Obama to a monkey last year, and now that I use whales as elements of comparison I risk the same… why don’t we get the perspective of animal rights instead?

Well anyway, everybody is free of doing what he/she wants, but being fat or thin is a mental condition first. There’s no successful fat, and women who let themselves go are tragic and deserve to be cheated on. By becoming unattractive, they allow the other to find attractiveness elsewhere; he can’t in fact push on a running machine a reticent person, power is might and starts from within. Potentially only a successful man can chose to be fat: as long as he has money he will always have any woman he wants–corollary for all women are prostitutes of some sorts

Anyway, I have a perfect 18.5 MBI body, and I am proud of not following any diet to have it, in fact I eat and drink anytime I want. I just have a few little secrets which now I will share with you:

  • Wake up and drink half of a lemon juice with warm water;
  • Add ginger to it, or eat a slice after;
  • Wait 5 minutes before eating a light breakfast;
  • Walk at lest 6K steps before eating lunch or skip it;
  • If you drink, eat the least as possible;
  • Walk at least 10K all over the day;
  • Avoid carbs, or moderate everything else;
  • Have sex as much as you can. Not only it will make you burn lots of calories, but it will be beneficial for your butt and will release endorphins, and will make a man very happy;
  • Leave a man who makes you eat and doesn’t fuck you enough;
  • Leave a woman who doesn’t fuck you.

Here we go, it’s that easy isn’t it?

If I can, maybe you can.

9 thoughts on “La grassezza è un male sociale, come l’anoressia”

  1. l’obesità è dannosa come l’anoressia oltre a essere anti-estetica (ma si può essere belli e sani anche con una taglia 44/46) e questo vale per donne e uomini, anche gli uomini obesi sono brutti e a rischio salute ma chi è obeso/a non va offeso e ha diritto di andare in costume da bagno in spiaggia come chiunque altro. Io non sono attratto dalle persone obese ma non le offendo, per rispettare qualcuno non occorre trovarlo attraente. C’è chi è oggettivamente più bello fisicamente e attraente vale per donne e uomini ma il rispetto prescinde da questo

    Like

  2. invece si è anche troppo magri, anche essere scheletrici non è sano. ed essere magri non è difficile per tutti, ci sono uomini e donne che sono snelli per natura (come me e anche te)

    Like

  3. Democrazia e libertà di pensiero sono i, ma ciò limitatamente al rispetto del prossimo e della diversità che contraddistinguono ogni individuo. Ciò che esterni e ahimè, provi a diffondere, è un messaggio dannoso, nocivo e privo di contenuti medico-scientifici che possano in qualche modo avallare la tua tesi sconsiderata. 1) ognuno è libero di essere se stesso indipendemente da ciò che il.mondo esterno e i canoni della bellezza commerciale impongono (ascolta “Beautiful” e “Fighter” della Aguilera con video relativi..pochi minuti per capire ciò che voglio dire) . Io ti scrivo non perchè faccio parte dei “sovrappeso” da te tanto discrimati, ma dalla parte di coloro che per momenti di fragilità, incapaci di sostenere i giudizi come tanti oltre a te, di pressioni, e condizioni emotive ( lo stress e le storie finite da te proposte che mi hanno portato a crisi di nervi e attacchi di panico..solo per dirne 2)si è ritovato al male parallelo al sovrappeso..anoressia, magrezza malsana..alimentazione scorretta e attività fisica compulsiva..solo per essere “un personaggio” idoneo ai canoni da te decantati.
    2 sono le cose che oltretutto mi fanno rabbrividire:
    Le donne che non raplresentano.il canone estetico della bellezza ( per altro soggettivo tesoro mio), non meritano la fedeltà e il ripetto del marito/compagno?!?!..maaa il pensiero che una donna affronti 1000 questioni, impegni e problemi quotidiani, le madri soprattutto, non potrebbe essere anche dovuto allo scarso appoggio dei mariti/ compagni, o in caso contrario, non dovrebbero proprio essere i compagni di vita, i primi ad accompagnare e nel.sostenerci nel percorso di “ritrovamento” della propria armonia , sia fisica che mentale?!
    Secondo..fai parlare nutruzionisti, medici o persone sicuramente più competenti a livello di nutrizione: sei blasfema. Una corretta “dieta” intesa come regime alimentare è mooooolto ben distante da quella da esposta!!!! Nel mondo ci sono milioni di Persone che vivono angosciate dal giudizio di gente come te, che invece di accogliere ed apprezzare ciò ognuno di noi è in grado di dare, guarda solo come questo appare. In quella che descrivi come “bruttezza” ho trovato persone dal valore umano.che una bilancia o una taglia di pantaloni non potrà mai misurare…”You are beautiful, no matter what they say” …credo.in questo, per un futuro migliore, per crescere, guarire ed imparare a stare con stessi e con gli altri..poi fai come vuoi..peace&love..ma fallo nel tuo privato rispettando la sensibilità di chi i problemi ” veri” li affronta ogni giorno ..e leggiti un pò di libri di storia dell’ arte per conoscere i canoni della bellezza estetica!

    Like

    1. fare attività fisica è un cosa sana e positiva se fatta nei giusti modi, e non si divebta anoressici per aderire a un canone estetico. Non esistono “canoni”, esistono corpi maschili e femminili che sono più belli fisicamente, vale anche per gli uomini. Formoso armonioso non obeso è bello e sano; snello non scheletrico è bello e sano (in linea di massima) questo vale per donne e uomini, e ci sono donne e uomini che sono belli fisicamente per natura, essere attraenti fisicamente è importante anche per un uomo. Poi trovo anch’io che l’autrice del post esageri e sbagli su molte cose per gusto di provocazione ma il punto è che esistono uomini e donne più belli di altri e non c’è nulla di male. E’ soggettivo fino a un certo punto: un uomo obeso grave bello on è anche se piace a una minoranza stessa cosa vale per una donna e vale pure per chi è scheletrico, anche un corpo scheletrico non è bello e non è sano (essere snelli o formosi è un’altra cosa non è essere scheletri o obesi). poi che nessuno va offeso concordo ma non si può illudere che la bellezza fisica non esista o che “tutti siamo belli”, qualcuno lo è di più

      Like

  4. Democrazia e libertà di pensiero sono il simbolo di un governo e stato.sociale evoluto e moderno, ma ciò limitatamente nel rispetto del prossimo e della diversità che contraddistinguono ogni individuo. Ciò che esterni e ahimè, provi a diffondere, è un messaggio dannoso, nocivo e privo di contenuti medico-scientifici che possano in qualche modo avallare la tua tesi sconsiderata. 1) ognuno è libero di essere se stesso indipendemente da ciò che il.mondo esterno e i canoni della bellezza commerciale impongono (ascolta “Beautiful” e “Fighter” della Aguilera con video relativi..pochi minuti per capire ciò che voglio dire) . Io ti scrivo non perchè faccio parte dei “sovrappeso” da te tanto discrimati, ma dalla parte di coloro che per momenti di fragilità, incapaci di sostenere i giudizi come tanti oltre a te, di pressioni, e condizioni emotive ( lo stress e le storie finite da te proposte che mi hanno portato a crisi di nervi e attacchi di panico..solo per dirne 2)si è ritovato al male parallelo al sovrappeso..anoressia, magrezza malsana..alimentazione scorretta e attività fisica compulsiva..solo per essere “un personaggio” idoneo ai canoni da te decantati.
    2 sono le cose che oltretutto mi fanno rabbrividire:
    Le donne che non rappresentano.il canone estetico della bellezza ( per altro soggettivo tesoro mio), non meritano la fedeltà e il ripetto del marito/compagno?!?!..maaa il pensiero che una donna affronti 1000 questioni, impegni e problemi quotidiani, le madri soprattutto, non potrebbe essere anche dovuto allo scarso appoggio dei mariti/ compagni, o in caso contrario, non dovrebbero proprio essere i compagni di vita, i primi ad accompagnare e nel.sostenerci nel percorso di “ritrovamento” della propria armonia , sia fisica che mentale?!
    Secondo..fai parlare nutruzionisti, medici o persone sicuramente più competenti a livello di nutrizione: sei blasfema. Una corretta “dieta” intesa come regime alimentare è mooooolto ben distante da quella da esposta!!!! Nel mondo ci sono milioni di Persone che vivono angosciate dal giudizio di gente come te, che invece di accogliere ed apprezzare ciò ognuno di noi è in grado di dare, guarda solo come questo appare. In quella che descrivi come “bruttezza” ho trovato persone dal valore umano.che una bilancia o una taglia di pantaloni non potrà mai misurare…”You are beautiful, no matter what they say” …credo.in questo, per un futuro migliore, per crescere, guarire ed imparare a stare con stessi e con gli altri..poi fai come vuoi..peace&love..ma fallo nel tuo privato rispettando la sensibilità di chi i problemi ” veri” li affronta ogni giorno ..e leggiti un pò di libri di storia dell’ arte per conoscere i canoni della bellezza estetica!

    Like

    1. Ciao cara, concordo con quanto dici e capisco che hai vissuto un disagio del genere personalmente; estrema magrezza e obesità sono ugualmente dannose. Con ciò, ne sei uscita. Non intendevo offendere la sensibilità di nessuno, ma spronare a trovare un equilibrio per avere un indice di massa corporea normopeso. Certo, “you are beautiful no matter what they say” anche se non sei precisamente 18.5-19 (questo personalmente è il mio modello ), e chi critica una persona comunque sotto al 25 non fa bene perché fintanto che si è sani e non sovrappeso l’importante è star bene con sé stessi; non si può però dire ad una persona obesa o anoressica la stessa cosa perché questo sarebbe spronarlo a rimanere tale. La magrezza è relativa come tutto, e si può dimagrire solo con la mente. È vero i canoni della bellezza estetica per quanto riguarda questo argomento sono cambiati, Afrodite e la Venere di Milo sono belle formose, almeno un 22 di MBI…. oggi le case di moda le direbbero di mettersi a dieta, ma pur dimagrendo le loro proporzioni sarebbero perfette. Bellezza è proporzione: è bello ciò che è bello come può essere bello ciò che piace, ma questo è soggettivo. Quanto alle mogli che ingrassano, certo il marito potrebbe aiutarle, ma è anche vero che è sempre un dovere individuale quello di volersi bene. I miei consigli certo non sono professionali, ma funzionano 😉

      Like

    2. il punto è che esistono uomini e donne più belli di altri e non c’è nulla di male. E’ soggettivo fino a un certo punto: un uomo obeso grave bello non è anche se piace a una minoranza stessa cosa vale per una donna e vale pure per chi è scheletrico, anche un corpo scheletrico non è bello e non è sano (essere snelli o formosi è un’altra cosa non è essere scheletri o obesi). poi che nessuno va offeso concordo ma non si può illudere che la bellezza fisica non esista o che “tutti siamo belli”, qualcuno lo è di più. poi non bisogna offendere è chiaro. Le formose come la venere botticelliana sono sempre state belle così come le snelle sane. Quel che dicono gli stilisti non fa testo a loro non interessa la bellezza fisica ma che il corpo della modella non oscuri l’abito perciò vogliono donne magrissime anche oggettivamente non belle, nella bellezza fisica maschile e femminile c’è proporzione e armionia ed è oggettivo a prescindere dai gusti

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s